Scoperto uno dei meccanismi che rende salutare il digiuno

Oggi giorno il digiuno mette un po’ di timore.

Scoperto uno dei meccanismi che rende salutare il digiuno

Un tempo, invece, le antiche medicine raccomandavano la pratica del digiuno per mantenersi sani e in forma più a lungo.

Tuttavia, tali teorie con gli anni sono andate via via scemando, lasciando aperto qualche spiraglio solo a titolo religioso.

Sempre più ricerche scientifiche stanno tuttavia rivalutando questa pratica, quasi ancestrale, come potente arma di difesa contro patologie gravi.

Uno studio pubblicato da poco evidenzia il meccanismo attraverso cui la restrizione proteica riduce l’infiammazione a livello intestinale.

The amino acid sensor GCN2 controls gut inflammation by inhibiting inflammasome activation.

Ravindran R, Loebbermann J, Nakaya HI, Khan N, Ma H, Gama L, Machiah DK, Lawson B, Hakimpour P, Wang YC, Li S, Sharma P, Kaufman RJ, Martinez J, Pulendran B.

Nature. 2016 Mar 24;531(7595):523-7.

Tale meccanismo è stato scoperto da un team di ricercatori, guidato da Bali Pulendran dalla Emory University di Atlanta (Stati Uniti).

Dai risultati dello studio è emerso che esiste un sistema innato in grado di adattarsi alla scarsità di cibo.  Sembra che nutrienti ridotti sarebbero protettivi nei confronti dell’infiammazione intestinale e dell’equilibrio immunitario di tutto il nostro organismo.

Come ben sappiamo, dietro ogni funzionamento fisiologico, risiede un particolare gene del nostro corpo.

In questo caso, il digiuno attiverebbe il gene GCN2 (General Controlled Non-repressedkinase): si tratta di un sensore metabolico noto, coinvolto nel rilevamento degli aminoacidi e della fame che sembra regolare il processo di autofagia, una risposta alla fame o allo stress che si trova all’interno delle cellule.

Una dieta a basso contenuto di proteine o farmaci che imitano i suoi effetti sulle cellule del sistema immunitario potrebbe essere strumenti per il trattamento delle malattie infiammatorie croniche intestinali.

Nel documento pubblicato su Nature, i ricercatori hanno dimostrato che il percorso di GCN2 aminoacido dipendente, svolge un ruolo critico nel rilevamento cambiando livelli di nutrienti nell’intestino e aiutando ulteriormente a mantenere l’equilibrio immunologico del corpo.


Se clicchi sulle frasi sottolineate si apre un link
Prenota una visita pediatrica a domicilio

No Responses

Lascia commenti ed idee sul post