Ai lattanti il latte artificiale non si cambia quasi mai

Troppi bambini continuano a cambiare latte inutilmente. Per quanto possibile il latte ai lattanti non si cambia mai.

Ai lattanti il latte artificiale non si cambia quasi mai

I bambini, con le abitudini alimentari, sono molto abitudinari, non gradiscono molto i cambiamenti.

L’esempio tipico sono i puntini sulla pelle, che scatenano l’ansia familiare per una possibile “allergia” al latte. Prima di cambiare l’alimento per l’allergia va diagnostica correttamente, con un test di scatenamento della maggior parte dei casi.

I tentativi fai da te o comunque le prescrizioni senza una corretta diagnosi sono inutili.

L’eventuale cambiamento di latte artificiale va fatto solo ed esclusivamente per una condizione patologica precisa dietro consiglio del pediatra.

Anche i cambi immotivati di latte artificiale da parte di miei colleghi vanno evitati.

Sull’allattamento al seno non aggiungo molto è da preferire sempre e comunque al latte artificiale, quando ovviamente il latte di mamma c’è.

Inoltre spingere le mamma ad abbandonare l’allattamento o  cambiare il latte artificiale solo per guadagnarsi dei favori dalle ditte farmaceutiche è da condannare con fermezza.


Se clicchi sulle frasi sottolineate si apre un link
Prenota una visita pediatrica a domicilio

Lascia commenti ed idee sul post