Latte materno e filastrocche dalla nascita

Del latte materno sappiamo che compatibilmente con le possibilità della madre, è il miglior alimento di cui un bimbo può e deve nutrirsi dalla nascita.

Latte materno e filastrocche dalla nascita

Accanto a questo consigliamo vivamente una dose quotidiana di filastrocche.

Insieme al latte materno le filastrocche sono il nutrimento più sano e genuino per far crescere bene i bambini.

Non a caso, il titolo stesso di questa ricca raccolta unisce in un binomio indissolubile l’atto del ripetere filastrocche al concetto di una comunicazione affettiva.

Recitare filastrocche non è solo scandire un ritmo, offrire nuovi suoni e nuove parole ad orecchie affamate d’ascolto, ma anche esprimere al bambino la volontà di comunicare davvero con lui, tenendolo in braccio o sulle ginocchia, guardandolo negli occhi, toccando e nominando parti del suo corpo.

Il libro di Carpi Germani e Baronchelli raccoglie un gran numero di filastrocche, ninne nanne, tiritere, conte, rime delle dita che nel corso dei secoli, sono state tramandate in diverse regioni italiane e, alla trascrizione dei testi unisce disegni molto eloquenti che suggeriscono atteggiamenti e gesti appropriati affinché si instauri fin dalla nascita quella cultura della tenerezza di cui il mondo di oggi sembra avere molto bisogno e nei confronti della quale ci si sente spesso afasici e incapaci.

Coccole e filastrocche, di C. Carpi Germani, G. Baronchelli – Giunti Kids – consigliato dalla nascita.


Se clicchi sulle frasi sottolineate si apre un link
Prenota una visita pediatrica a domicilio

Lascia commenti ed idee sul post